fbpx

COLORATI, GEOMETRICI E FOLCLORISTICI. I CARRI SICILIANI RIPRESI IN ABITI E BIJOUX

[…] Dalla visione moderna di due giovani stiliste dai colori e dalle atmosfere del carretto all’unione di due grandi esperienze della gioielleria palermitana. Maria Pia Nasta e Silvana Sansone insieme hanno creato “Amunì”, linea che si ispira al design antico che ricorda monili del tempo passato capaci di narrare la cultura e le origini della Sicilia.

Questa manifattura conferisce ad ogni gioiello un’ allure forte, sofisticata ma di carattere, spiegano le fondatrici del brand Nasta Sansone che durante la Milano Fashion Week ha fatto una presentazione nella zona più “cool” della città il distretto 5 vie nel negozio “Artisanal Milano”.

Le incisioni mostrano fichi d’india e ruote di carretto, ceste e asini “tutto quello che ci riporta alle origini, alla terra e alla sua profonda saggezza”. “Amunì” è la linea di Nasta Sansone maggiormente caratterizzata da design che è fortemente legato alla Sicilia ma più in generale al Mediterraneo, inteso come fonte inesauribile di ispirazione, tradizione e folklore comune a tutti i paesi che vi si affacciano. La collezione è composta da orecchini, bracciali , pendenti, anelli, tutti realizzati in argento con bagno galvanico a spessore in oro giallo e pietre naturali.

Dopo soli pochi giorni – hanno riferito – sono iniziate ad arrivare le prime richieste da gioiellerie italiane che vogliono diventare rivenditori del marchio , riconoscimento ad una storia di professionalità ed amicizia

M. Averna

Giornale di Sicilia 30/09/2015

Ph. Giuliana Imburgia

By |2018-12-11T18:36:18+00:00Dicembre 5th, 2018|

About the Author: